Trentino in bici: lago di Molveno e ciclabile dell’Adige

trentino-bici-molveno

Scoprire il Trentino in bicicletta è vincere facile: ovunque ti giri, incontri paesaggi di rara bellezza. Salite e discese immerse nel verde, strade poco trafficate, biotopi, piste ciclabili.

L’itinerario in bici che vi propongo in questo video parte e arriva a Riva del Garda, seguendo un tracciato ad anello in senso orario. Si sale subito verso Tenno, con il suo omonimo lago dalle acque azzurrissime, e per nove chilometri la strada è tutta una dolce salite (la pendenza media è del 4% e la massima è del 7%, in un brevissimo tratto) fino al Passo del Ballino.

Da lì, la strada si apre in una valle verdissima e si prosegue fino a Fiavé, poi si ridiscende per qualche chilometro fino a Comano Terme. Appena usciti dal paese trentino, ho imboccato la statale n 421 che, salendo dolcemente, porta al lago di Molveno. Questo è il secondo lago più grande del Trentino, formatosi in seguito ad una frana 4000 anni fa. Si trova all’interno del Parco Naturale Adamello Brenta, famoso per le sue foreste di nocciolo, betulla, acero e corniolo.

Sempre proseguendo sulla n 421, si arriva ad Andalo, rinomata stazione sciistica. Il paese si trova a quota 1042 metri slm ed è stato il punto più alto del mio itinerario in bici. Da qui, ho girato a destra, seguendo le indicazioni per Fai della Paganella e ridiscendendo di quota.

Arrivato a Mezzolombardo, tra le vigne dove si produce il vino Teroldego, ho attraversato l’Adige e qui mi sono immesso nella famosa ciclabile della Valle dell’Adige, detta anche ciclabile del Sole, che corrisponde alla Eurovelo 7 della rete ciclabile europea.

Pedalando verso sud, ho passato Lavis, Trento e Rovereto e da qui, senza mai lasciare la ciclabile, mi sono riportato verso il Lago di Garda, affrontando l’ultima asperità altimetrica della giornata: Passo San Giovanni, poco dopo Loppio.

Al di là del paesaggio da favola (vedi video), il giro merita di essere pedalato in bicicletta anche per il fatto di ritrovarsi sempre su strade trafficate o su ciclabili, caratteristica comunque comune a buona parte del Trentino.

Ecco, nel dettaglio, i paesi attraversati:
Itinerario: Riva del Garda – Lago di Tenno – Passo del Ballino – Fiavé – Comano T. – Lago di Molveno – Andalo – Mezzolombardo – Lavis – Trento – Rovereto – Torbole. Km tot: 165.

Leggi qui altri itinerari in bicicletta

Lascia un commento